Jean-Louis Lebris de Kerouac

 

 KEROUAC 1       1A     1AA   1b   1BB    2    3         lawrence ferlinghetti     corso welcome   1    2   3 

welcome kerouac             

 

 

http://youtu.be/_MjPtem6ZbE  -   https://youtu.be/L4gJ0GMxbjI  

JK  reading the last page of on the road
http://youtu.be/pn9CdLKBDVE  - cat power good woman - ny 1959
http://youtu.be/CD4ofEoUpxE  -  interview
http://youtu.be/3dymsKE_N3A  - class on creative reading - william s. burroughs


20 anni - US army transport ship dorchester

 

 

 

Ti Jean Duluoz

è lo pseudonimo di Jack Kerouac usato nel SUO ROMANZo Visions of Gerard scritto nel gennaio del 1956. Lo pseudonimo significa piccolo jean duluoz    -  Ti, dal francese petit

e il suo significato sta appunto ad indicare che IL ROMANZo di Kerouac è autobiografico (così come tutti gli altri suoi lavori) ed è collocato cronologicamente negli anni corrispondenti all'infanzia dello scrittore (in particolare corrisponde al periodo tra il 1922 e 1926 della cosiddetta cronologia di Duluoz). Successivamente usato per creare il libro "La Leggenda di Duluoz", realizzando il desiderio di Kerouac di riunire le sue opere in un'unica "Leggenda". Opera postuma.

http://it.wikipedia.org/wiki/Ti_Jean_Duluoz

 

Jack Kerouac was born Jean-Louis Kerouac, a French-Canadian child on March 12, 1922 in working-class Lowell, Massachusetts. Ti Jean spoke a local dialect of French called joual before he learned English. The youngest of three children, he was heartbroken when his older brother Gerard died of rheumatic fever at the age of nine.
litkicks.com

 

 

THE BEAT MOVEMENT
there was a anarchist pacifist anti-stalinist

anti-authoritarian literary bohemian anti-war circle

Allen Ginsberg on the beat culture in San Francisco

beat generation

www.litkicks.com/topic/beat-generation

 

IL SOGNO BEAT NASCE DA UN OMICIDIO .pdf

 

 

http://youtu.be/CD4ofEoUpxE   -    interview 1968 - kerouac - burroughs - allen - about beat generation

http://youtu.be/WiwYsYNh3ao  -  allen kerouac & friends - 1959

http://youtu.be/-r2aOSoRsoE   -   intervista JK

 

 

Everything is going to the beat — It's the beat generation, it be-at, it's the beat to keep, it's the beat of the heart, it's being beat and down in the world and like oldtime lowdown and like in ancient civilizations the slave boatmen rowing galleys to a beat and servants spinning pottery to a beat...
jk - desolation angels

 

***

 

 

Kerouac inedito  noir -  And the Hippos Were Boiled in Their Tanks - INEDITO PUBBLICATO DOPO 60 ANNI
scritto a quattro mani da Jack Kerouac e William S. Burroughs viene pubblicato per la prima volta a più di 60 anni dalla stesura. «And the Hippos Were Boiled in Their Tanks» (E gli ippopotami bollirono nelle loro vasche), scritto nel 1945, è da oggi in libreria ...
Burroughs definì infatti l'opera  come «un lavoro non propriamente degno di nota», tanto da rimanere inedito. Risolti i problemi legali con gli eredi degli autori di «Sulla strada» e «Il pasto nudo», Penguin ha ricevuto nella scorsa primavera l'autorizzazione alla stampa.
Il ROMANZo trae spunto da un fatto accaduto nel 1944, in cui i due autori americani furono coinvolti. Burroughs e Kerouac rimasero invischiati nella storia di un omicidio maturato nell'ambiente beatnik dell'epoca: dopo aver ucciso un omosessuale, David Kammerer, Lucien Carr si sbarazzò del cadavere del compagno gettandolo nelle fiume Hudson, per poi passare a confessarsi dai due amici scrittori, prima da Burroughs e poi da Kerouac. La polizia li arrestò tutti e tre. Kerouac, che lo aveva aiutato a disfarsi dell'arma del delitto, un coltello, fu arrestato e liberato su cauzione, pagata dall'amica Edie Parker. Burroughs fu arrestato ma riuscì a fuggire. Scagionati, Burroughs e Kerouac tentarono di tirare le fila dell'accaduto in «And the Hippos Were Boiled in Their Tanks».
iltempo.ilsole24ore.com  -  adnkronos

OMICIDIO - Giovani ribelli - Kill Your Darlings - FILM 2013

Mostra Internazionale del Cinema di Venezia 2013
il film racconta di un fattaccio avvenuto quando Ginsberg, Jack Kerouac e William Burroughs erano studenti alla Columbia University nel 1944. Protagonista della vicenda fu Lucien Carr studente universitario amico di Kerouac e Burroughs, che uccise il suo amante David Kammerer dopo anni di rapporto frustrante e a tratti violento.      

ALTRI PERSONAGGI  Burroughs -  la prima moglie di Kerouac Edie Parker - Naomi Ginsberg madre di Allen.

film.it

https://youtu.be/t6i4XR5Z4lU  - trailer

 

 

 

 

 

Essere dentro la realtà. In piena beatitudine

Cercando di amare tutto nella vita. E' questo essere beat.
Se c'è una qualità che ho visto chiaramente in questa generazione, è lo spirito di non-interferenza con la vita degli altri. Ho fatto un sogno in cui non volevo che il leone mangiasse l'agnello e il leone mi saltava addosso e mi leccava la faccia come un cucciolone e poi prendevo in braccio l'agnello e lui mi bacaiva.
Questo è il sogno della Beat Generation.    

Secondo Jack Kerouac
TN - teatronaturale.it

 

hippies

san Francisco in the middle sixties was a very special time and place to be a part of.

 …no matter which way I went I would come to a place where people were just as high

and wild as I was: no doubt at all about that….

 

anche in Italia fu tutto un fiorire di gruppi e complessi, contraddistinti dal 'look' della ''beat generation''- cappelli lunghi, pantaloni a zampa d'elefante, ricami a fiori e chitarre elettriche - che rimandava alla contestazione che si stava affermando.....  piano piano nacquero molte nuove canzoni destinate a fare epoca, che piacciono ancora ai teen-agers di oggi.    

redazione.romaone.it

 Bibliografia
- 1942: IL MARE E MIO FRATELLO
- 1950: The Town and the City
- 1957: On the Road
- 1958: The Dharma Bums
- 1958: The Subterraneans
- 1959: Doctor Sax
- 1959: Mexico City Blues
- 1959: Maggie Cassidy
- 1960: Visions of Cody (estratti)
- 1960: Lonesome Traveller
- 1960: Scripture of Golden Eternity
- 1960: Tristessa
- 1961: Book of Dreams
- 1962: Big Sur
- 1963: Desolation Angels
- 1963: Visions og Gerard
- 1971: Scattered Poem
s

sull'autobus che lo riportò a casa dopo il funerale a Lowell Ginsberg scrisse

 

Jack il Mago nella sua tomba
a Lowell per la prima notte
quel Jack attraverso i cui occhi
vidi
smog splendore luce
oro sulle spire di Manhattan
non vedrà mai questi camini fumanti
mai più sulle statue di Maria
nel Cimitero.

 

 

sara' pubblicato primo romanzo 'perduto' di Kerouac The Sea is my brother
Verra' pubblicato a 40 anni dalla sua morte il libro 'The Sea is my brother', prima fatica letteraria 'perduta' di Jack Kerouac , re della Beat Generation, secondo quanto riporta il sito della Bbc.
Per anni si era creduto che il manoscritto fosse andato perduto, quando il romanzo e' stato trovato dal cognato nell'archivio dello scrittore. Il libro, che e' stato scritto quando Kerouac non aveva che una ventina d'anni, racconta dell'esperienza in mare del padre della Beat Generation.
"Il libro e' veramente importante in quanto mostra l'evoluzione dello stile di Jack"    -     ha detto l'editrice Dawn Ward.     "Le lettere che ci parlano di quel periodo, ci dicono che lui e Sebastian  - Sampas  -  leggevano autori e drammaturghi molto importanti".     Inoltre, "il libro mostra un lato di lui che non avevamo mai visto nei suoi altri lavori", ha concluso Ward.

Gls/Opr/Adnkronos - 2011

IL MARE E MIO FRATELLO   -  inedito pubblicato in slovacco
La casa editrice Artforum di Bratislava -  la prima al mondo a pubblicare del romanzo inedito “Il Mare è mio Fratello” di Jack Kerouac.
Il libro è la prima opera di largo respiro dell’autore americano padre della beat generation ed è stato scritto nel 1942 (il suo anno di servizio nella marina mercantile) prima di essere esonerato dal servizio militare (dopo soli otto giorni) per “carattere indifferente” e “personalità schizzoide”   -  
vedi pagina 1
Kerouac non aveva mai voluto pubblicare l’opera limitandosi a raccontare di aver scritto una opera a proposito “della semplice rivolta di un uomo contro la società come essa è, con le sue ineguaglianze, frustrazioni ed agonie auto-inflitte” i cui caratteri erano “l’americano che svanisce, l’uomo libero che scompare, l’indiano americano, l’ultimo dei pionieri o dei vagabondi hoboes”.
Il romanzo racconta la vicenda di Wesley Martin, un uomo che “ama il mare di uno strano e solitario amore, il mare è la sua vita e la sua condanna (…) sfugge alla società per il mare ma trova che questo sia un luogo di terribile solitudine”.
Il testo inedito, composto di 158 pagine,  pubblicato nella sua traduzione slovacca, e posto in vendita con qualche mese di anticipo sull’edizione inglese ed americana

2010 - 
la voce della slovacchia

 

 

 

 

tristessa - jk - ripubblicazione 2013 dal 1960
Tristessa, la protagonista di questo romanzo pubblicato nel 1960, è una prostituta di Città del Messico, con la quale il narratore intreccia una relazione. Bellissima e, a suo modo, pura e innocente, la ragazza rappresenta ciò che del Messico Kerouac conosceva: fascino, miseria, pericolo. Il narratore sogna romanticamente di salvarla con la forza del proprio amore, ma dovrà scontrarsi non tanto con altri uomini innamorati di Tristessa, quanto con un rivale imbattibile, la morfina. Tragico e romantico, Tristessa è basato su una vicenda autobiografica (la "vera" Tristessa si chiamava, paradossalmente, Esperanza), e ci regala forse il più bel ritratto femminile che il padre della Beat Generation abbia lasciato.

unilibro 2013

 

 

 

 

 

I vagabondi del Dharma - The Dharma Bums - 1958

.    Fottere - Fuck - è una parola oscena che ha un suono limpido .

.    Capite è tutto un mondo pieno di nomadi con lo zaino in spalla, Vagabondi del Dharma che si rifiutano di cedere all’imperativo generale che li porta a consumare, tutte quelle schifezze che nemmeno volevano davvero .. che salgono sulle montagne a pregare, fanno ridere i bambini e rallegrano i vecchi, rendono felici le ragazze e ancora più felici le vecchie, tutti Pazzi Zen che girano scrivendo poesie che prendono forma nella loro testa senza una ragione precisa e inoltre essendo gentili e avendo anche certi imprevedibili gesti strani continuano a elargire visioni di libertà eterna a tutti e a tutte le creature viventi, ecco cosa mi piace di voi.

.    Volevo procurarmi uno zaino completo, con il necessario per dormire, ripararmi, mangiare, cucinare, insomma cucina e camera da letto da portare in spalla, e andarmene chissà dove e trovare una solitudine perfetta e contemplare il vuoto perfetto della mia mente ed essere del tutto neutrale rispetto a qualunque idea .
JK
scritto da Jack Kerouac nel 1957. Lo scrittore americano, inventore del termine “Beat Generation” .. narra avvenimenti successivi a quelli del suo capolavoro “On the road”. I due personaggi principali sono lo scrittore Ray Smith (Kerouac stesso) e Japhy Ryder, ispirato dalla figura del poeta e saggista buddista Gary Snyder. Uno dei principali episodi del libro è appunto la scalata del Matterhorn Peak in California, una vicenda autenticamente vissuta da Kerouac, che mette a fuoco il dualismo esistente fra l’ambiente naturale, l’alpinismo, la vita all’aperto e la sua esistenza di cittadino diviso fra jazz club, incontri letterari e party dove l’alcol scorreva a fiumi.
ilgiornaledivicenza.it

Remember

that book i told you about the first sip

is joy and the second is gladness

the third is serenity, the fourth is madness, the fifth is ecstasy
...

Finding Nirvana is like locating silence

...

Hopping a freight out of Los Angeles at high noon one day in late September 1955

I got on a gondola and lay down with my duffel bag under my head

and my knees crossed and contemplated the clouds

as we rolled north to Santa Barbara
THE DHARMA BUMS

 

 

 


THE STREET WAS ALWAYS THERE


Thinking we would change the world
Before the world changed us
Believing that the path to love
Was the path that would free us
They tried to take us back to Rome
Only truth was spared
They tried but could not bury the road
Cause the Street Was Always There
 

Eric Andersen  

ericandersen.com

 

 

Born in Pittsburgh, Pennsylvania, in 1943, Eric grew up in Buffalo, N.Y., where he taught himself to play guitar and piano. In his teens, he formed folk groups to perform the political songs of Woody Guthrie and The Weavers and immersed himself in the writings of Rimbaud, Baudelaire, and the “Beat Generation” writers and poets   Jack Kerouac, Allen Ginsberg Lawrence Ferlinghetti and Gregory Corso .
appleseedrec.com

avrei preferito che fosse stato felice invece di lasciarci poesie infelici  - JK
a proposito di Charles Baudelaire
- sottolineando il travaglio dello scrittore e un sentimento di fraternità per questi infelici poeti ... ma Kerouac non avrebbe mai preferito la felicità di Baudelaire alle sue poesie, così come non avrebbe mai preferito la propria felicità ai suoi romanzi.
fb/lindiependentew

 

 

AUTOSTOPPISTA
"   Vorrei tanto arrivare a vedere il sole californiano".  Bum.

      Forse è quest'orrendo impermeabile che mi fa assomigliare tanto ad un perdente immaginario gangster suicida

ad un idiota in un soprabito pietoso, come fa  la  gente a capire i miei zaini umidi, i miei zaini infangati
"   Guarda, Joh, un autostoppista"

"   Ha  l'aria di nascondere una pistola sotto quel soprabito della Sant'Antonio"
"   Guarda Fred, quel tale sul ciglio della strada"
"   E' un assatanato la cui foto è stata pubblicata su un numero di Tutto Sesso del 1938"
"   Sei stato tu a trovare il suo cadavere blu in una edizione sottobanco con macchie d'ascia"

JK
.jordibucholiver.com
la-poesia.it

 

 

fernanda pivano


https://youtu.be/C3B-xT6-Dj8      -     https://youtu.be/snr0InN_EuU 

 

 

 

***

WELCOME KEROUAC TI JEAN     1   1A    1AA  1B   1BB  2   3

beat g - ferlinghetti - ginsberg 

corso welcome   1    2   3

POESIA AMERICANA

 

altri autori           home

 

PRIVACY