POESIAPOESIAPOESIAPOESIAPOESIA

 

HAIKU   1  -  2

 

haiku    俳句
IS A FORM OF POETRY POPULAR IN JAPAN
WHICH IS BECOMING MORE WIDELY APPRECIATED AROUND THE WORLD IN THIS CENTURY.
HAIKU WRITERS ARE CHALLENGED TO CONVEY A VIVID IMPRESSION IN ONLY 17 JAPANESE CHARACTERS.

home.clara.net


Sotto i miei passi
Solo il fruscio si sentI
Di foglie secche
hisajo 1890-1946
 
Torno a vederli
fiori di ciliegio
sono già frutti nella sera
yosa buson 1715-1783

 

Chiaro di luna
il pruno bianco torna
albero invernale
yosa buson

 

Luna di bambù
mentre carezza il suolo
della prima neve

YOSA buson 

 

No sky
no earth - but still
snowflakes fall
Hashin

 

Il mio paese
benché sia piccolo
i boschi sono miei
issa  kobayashi

 

IN QUESTO MONDO
FRENESIA ANCHE NELLA VITA
DELLA FARFALLA

issa  kobayashi

 

c'ero soltanto
c'ero.  intorno
mi cadeva la neve

issa  kobayashi

 

 

 

 A sudden shower falls
and naked I am riding
on a naked horse !
Kobayashi Issa

 

Green frog

Is your body also

freshly painted?

Ryunosuke Akutagawa

 

Non c’è mia moglie

Per due notti  e due notti

     La via lattea

kusatao   1901-1983

 

Raggi scarlatti

È come se ci fossero

- cielo d’autunno

kyoshi   1874-1959

 

tra le erbe

un fiore bianco sboccia

ignoto il suo nome

shiki

 

stupore

una margherita si frange

suono di mezzanotte

shiki

 

tornata ancora

al bicchiere di sakè

la mosca annega

sono uchida

 

fra le tegole

filari d'acqua vanno.

alla grondaia

pietro tartamella

www.big.or.jp/~loupe/links/ehisto/ehisinx 

www.haiku-poetry.org/famous-haiku.html

 

*

 

jack kerouac

mancato un calcio
allo sportello della ghiacciaia
si è chiuso lo stesso

la luna
la stella che cade
guarda altrove

gli uccelli cantano
nel buio
alba piovosa

scesi dalla
mia torre d’avorio
e non trovai alcun mondo

LIBRO DEGLI HAIKU 2003 - POSTUMO
L'ULTIMO HOTEL E ALTRE POESIE

The Japanese Haiku  is strictly disciplined to seventeen syllables but since the language structure is different I don't think American Haikus  (short three-line poems intended to be completely packed with Void of Whole)  should worry about syllables because American speech is  something A “Western Haiku” need not concern itself with the seventeen syllables since Western languages cannot adapt themselves to the fluid syllabic Japanese.
I propose that the “Western Haiku” simply say a lot in three short lines in any Western language.

as a Vivaldi  Pastorella -  JK

jackmagazine.com
haikuneverdie.blogspot.it/2009/08/american-haiku-by-jack-kerouac.html

gattivity.blogosfere.it

*

la poesia è poesia quando porta con sè un segreto

.

La parola è impotente
la parola non riuscirà mai a dare il segreto che è in noi
mai
Lo avvicina

giuseppe ungaretti - intervista 1961 - https://youtu.be/4qbNPMT915A

MATTINA
 MI ILLUMINO
 D'IMMENSO
con un breve
moto di sguardi

da una cartolina scritta a papini

ETERNO
TRA UN FIORE COLTO

E L'ALTRO DONATO
L'INESPRIMIBILE NULLa

SOLDATI
SI STA
COME D'AUTUNNO
SUGLI ALBERI
LE FOGLIE

1918

prima versione di Mattina

Cielo e mare
M’illumino
d’immenso
con un breve
moto
di sguardo
.

Nella cartolina a papini 
c'erano altre due poesie
Burrasca e Desiderio
Burrasca 
Non posseggo più
che la crudeltà
di parlarmi 
Ma le mie parole urla
fendono
come i fulmini
la fiera
campana del cielo
e sprofondano
impaurite
della mia solitudine 
Desiderio 
Vorrei somigliare
a questo paese
steso nel suo camice
di neve
come in una
grande tranquillità
di sonno

Tappeto
Ogni colore si espande
e si adagia
negli altri colori
Per essere più solo
se lo guardi

Preludio
Magica luna
tanto sei consunta
che rompendo il silenzio
poggi sui vecchi lecci
dell'altura
un velo lubrico

Per i morti
della resistenza
Qui vivono per sempre
gli occhi
che furono chiusi alla luce
perché tutti
li avessero aperti
per sempre
alla luce

Non so che poeta io sia stato in tutti questi anni. Ma so di essere stato un uomo: perché ho molto amato ho molto sofferto ho anche errato cercando poi di riparare al mio errore come potevo e non ho odiato mai. Proprio quello che un uomo deve fare: amare molto anche errare molto soffrire e non odiare mai
gu - 1968 - 80aa - l'allegria è il mio elemento

        

 

 

Alessandria d'Egitto - 8 febbraio  1888 - denunciato all'anagrafe  il 10 febbraio

festeggiò sempre  compleanno il giorno 10

muore a milano nella notte fra 1 e 2 giugno 1970

Non gridate più
Cessate di uccidere i morti.
Non gridate più  non gridate
Se li volete ancora udire
Se sperate di non perire.
Hanno l’impercettibile sussurro
Non fanno più rumore
Del crescere dell’erba
Lieta dove non passa l’uomo.

 

 

SONO - E DOVREBBE ESSERE INDISCUTIBILE - IL MAGGIOR POETA ITALIANO VIVENTE
E FORSE IL MAGGIORE DEL MONDO
...
perdo gli anni a vista d’occhi  -  sto diventando ridicolamente giovane
l’allegria è il mio elemento - 14 maggio 1967

gu - 79aa

 https://youtu.be/gSAWIJiyPWE   -    http://youtu.be/dMSNVgeKZ9c   -   inno alla morte 1925 - sentimento del tempo 1933
http://youtu.be/qPxrFZJXEq4   -  la poesia e il segreto

http://youtu.be/6EerTTC-YO8     - pasolini intervista ungaretti

https://youtu.be/C3W02YHxXvc    -  ricordo di ungaretti
http://youtu.be/8SAegn2KtDc    -   GU legge i miei fiumi
https://youtu.be/16VZrDOx8Ks   -  guerra e imperialismo
http://youtu.be/E8Pslp5iA0A  -  https://youtu.be/TOD-MPHeiHo   -   intervista 1961 - parte 1 e 2  -  apollinaire
https://youtu.be/t9f9wT8336U   -  duecent'anni dovrò vivere !
www.letteratura.rai.it/articoli/ungaretti-quasimodo-montale-lunica-volta-insieme-in-tv/2250/default.aspx  
www.club.it/autori/giuseppe.ungaretti/poesie.html    - http://terebess.hu/english/haiku/ungaretti.html
www.letteratura.it/Ungaretti    -   http://it.wikipedia.org/wiki/Giuseppe_Ungaretti  
PREMIO NAZIONALE DI POESIA GIUSEPPE UNGARETTI  - DAL 2011
www.giovanifvg.it    - 
www.comune.santamarialalonga.ud.it

IN ITALIA IL POETA CHE PIÙ SI AVVICINÒ A QUESTA FORMA POETICA È STATO UNGARETTI .  RECENTEMENTE, STANNO SORGENDO NUOVE FORME DI HAIKU COME IL " FANTAIKU" TEORIZZATO NEL 1995 DA TOM BRINKS A SOGGETTO ESCLUSIVAMENTE FANTASCIENTIFICO E RIGOROSAMENTE BREVE E I  " VIEWAIKU"    GENERE CHE ACCOSTA BREVI COMPONIMENTI TALVOLTA FRASI AD IMMAGINI ORMAI DIFFUSOSI ANCHE COME GENERE PER L'INFANZIA.     

aikidoedintorni.com

 

 

UNGARETTI HA CHIAMATO DIARI I SUOI LIBRI DI POESIA
SONO IL GIORNALE ESSENZIALE DELLE FORME ESSENZIALI DELLA POESIA
CARLO BO

 

 

 

proverbi

 

UNO
S'incomincia per cantare
E si canta per finire

 

DUE
È nato per cantare
Chi dall'amore muore.

È nato per amare
Chi dal cantare muore.

 

TRE
Chi è nato per cantare
Anche morendo canta.

QUATTRO
Chi nasce per amare
D'amore morirà.

 

CINQUE
Nascendo

non sai nulla
Vivendo impari poco
Ma forse nel morire
ti parrà
Che l'unica dottrina
Sia quella che

si affina
Se in amore

si segrega.

spoletonline.com

***
san martino del carso
È il mio cuore
il paese più straziato

 

Natale

Non ho voglia
di tuffarmi
in un gomitolo
di strade


Ho tanta
stanchezza
sulle spalle


Lasciatemi così
come una cosa
posata
in un angolo
e dimenticata


Qui
non si sente
altro
che il caldo buono


Sto
con le quattro
capriole
di fumo
del focolare
26.12.1916 napoli

***
Mi si travasa
la vita
in un ghirigoro
di nostalgie

***

Ora il vento

s’è fatto silenzioso
e silenzioso il mare
tutto tace ma grido

Inno alla morte

Amore
mio giovine emblema
Tornato a dorare la terra
Diffuso entro il giorno rupestre
E' l'ultima volta che miro
- Appiè del botro d'irruenti
Acque sontuos
o d'antri
Funesto
- la scia di luce
Che pari alla tortora

lamentosa
Sull'erba svagata si turba.
Amore
salute lucente
Mi pesano gli anni venturi
Abbandonata

la mazza fedele
Scivolerò nell'acqua buia
Senza rimpianto
Morte
 arido fiume
...
Immemore sorella morte
L'uguale mi farai del sogno
Baciandomi.
Avrò il tuo passo
Andrò

senza lasciare impronta.
Mi darai il cuore immobile
D'un iddio sarò innocente
Non avrò più pensieri

né bontà.
Colla mente murata
Cogli occhi caduti in oblio
Farò da guida alla felicità.


1925 - sentimento del tempo

 Le orchidee.
Le navi cisterna scivolano via.
Luna piena.

Guarda, sto seduto
come una barca sulla riva.
Qui sono felice.


TOMAS tranströmer  - NOBEL LETTERATURA 2011

 

 

 HAIKU   1  -  2

 

POESIA SENZA FRONTIERE

ORIGINI 

MODERNA

AMERICANA

AFRICANA 

FIAMMINGA_OLANDESE

GRECA_MODERNA

INDIANA

INUIT

HAIKU

SENZA FRONTIERE & FEMMINILE

FUTURISMO

GRAMMELOT

GRIOT

SLAM_FLUXUS_VISIVA_CONCRETA_&_ALTRO

GRAFFITI STREET ART - DA NOF4 A BANKSY & OLTRE

NOBEL  -  STORIA NEWS EVENTI LETTERARI & ALTRO

 

 

 

      home

 

 

PRIVACY